Puliamo Fossignano atto secondo

Ha riscosso successo l’iniziativa del nuovo Comitato di Quartiere in collaborazione con il Circolo Legambiente Mela Verde

L’iniziativa “Puliamo Fossignano atto 2° “ che abbiamo organizzato come nuovo Comitato di Quartiere Fossignano-Aprilia in collaborazione con il Circolo Legambiente Mela Verde, con il Patrocinio del Comune di Aprilia ed il supporto della Progetto Ambiente S.p.A, è andata. Siamo più che soddisfatti.
E’ iniziata presto la mattinata per i volontari del Comitato e del Circolo Mela Verde, tutti pronti alle ore otto. Organizzati in gruppi già nei giorni precedenti, questo nostro Comitato cerca di organizzare tutto a puntino, pianifica fino all’ultima virgola, per far in modo che tutto fili liscio. Avevamo chiesto anche il supporto della Protezione Civile, per l’incolumità dei volontari che sarebbero andati a pulire nell’area circostante i cassonetti della spazzatura, dato che è una strada trafficata. Purtroppo abbiamo dovuto far da soli, segnalando, alle auto, i volontari impegnati nella pulizia. Non ci siamo certi persi d’animo.
Comunque, eravamo pronti a partire per andare nelle varie postazioni quando, ad un certo punto ci vediamo arrivare delle persone, abitanti di Fossignano, che ci vengono a dire: noi siamo qui per dare un aiuto. Tutti noi siamo rimasti sorprendentemente felici. Erano famiglie intere, dal padre con i propri figli, da mogli e mariti, da sorelle, da ragazzi. Belli, belli e bravi tutti, infaticabili.
Il Comitato Fossignano- Aprilia lo ha sempre detto: a Fossignano vivono anche belle persone, basta farle uscire dalle proprie case, coinvolgerle in iniziative, renderle partecipi.
Via al lavoro.!
Arriva subito una notizia non felice, ci aspettavamo i topi vicino ai cassonetti ma il peggio no.
Ci dicono che, nonostante la ruspetta messa a disposizione da Manuel, non è possibile procedere. Quello che si stava tirando fuori dal terreno circostante, caricandolo sul camion di un altro volontario, era nauseabondo sia alla vista che all’olfatto. I volontari hanno dovuto togliere a mano le cose più in superficie e mandare via la ruspetta.
Come Comitato segnaleremo questa situazione al Sindaco e all’Assessore Ambiente ed Ecologia. Siamo convinti che sia necessaria una bonifica profonda, fare un intervento con ruspa e camion per portare via tutto ciò che è sotterrato, derattizzare, disinfettare. Colonie di topi, ratti e non solo. Questa situazione perdura ormai da troppo tempo. I cittadini hanno paura di scendere dall’auto per gettare i rifiuti, i topi escono da sopra, sotto e dentro i cassonetti e dall’area circostante.
Tutto ciò però non ha fermato i volontari residenti a Fossignano.
Abbiamo trovato sacchi pieni di pannoloni, sparsi anche per il terreno circostante. Un dubbio ci è venuto. Tant’è che già oggi (lunedì) siamo andati da chi pensiamo che sia Pannoloni e scarti di mensa.
Nel frattempo, nell’area dove erano stati posizionati i container per materiali ingombranti, elettrodomestici, legno, carta e vetro, le persone iniziavano a conferire materiali. Meno male, cose che non troveremo gettate ne vicino ai cassonetti ne, abbandonati dove capita.
Abbiamo nuovamente pubblicizzato l’uso della compostiera, diverse le adesioni. Come sempre il Comitato, per aiutare il cittadino, ha raccolto le domande e le farà protocollare. Continueremo a farlo, per chiunque volesse aderire all’albo dei compostatori e avere in comodato d’uso la compostiera, contribuendo a fare meno rifiuti ed ottenere anche uno sconto sulla TARES (Tassa Rifiuti E Servizi) del prossimo anno.
Oltre la compostiera, abbiamo fatto vedere i nuovi contenitori (secchietti) per il “porta a porta”, la raccolta dei rifiuti (che rifiuti non sono) a domicilio, prossimamente a Fossignano, Notizia avuta dall’Ass. Alessandra Lombardi, la quale ci ha cortesemente fatto visita, confrontandosi con i cittadini presenti. Ringraziamo l’Assessore all’Ambiente per la collaborazione e disponibilità ricevuta.
Nel frattempo iniziate a fare un angolino nei vostri giardini o nei vostri appartamenti per mettere i contenitori di carta, multimateriale, vetro, umido ( per chi non avesse la compostiera). Tutte entusiaste le persone alle quali abbiamo spiegato il funzionamento del porta a porta e lo scopo: fare meno rifiuti da mandare nelle discariche. Abbiamo detto sopra “che rifiuti non sono” perché, tutto cio’,verrà recuperato e riciclato.
Con il “porta a porta” verranno tolti i cassonetti stradali. Finalmente!
Il Comitato ha ricevuto altre adesioni, il gruppo aumenta. Forza, che INSIEME si possono fare molte cose per il quartiere.
Alle ore 13,30 la giornata di pulizia è terminata. I volontari rientrano alla base. Sudati, stanchi, sporchi ma, soddisfatti. Soddisfatti di aver contribuito a rendere il proprio quartiere un pochino più pulito. Magari, la prossima volta , faremo anche meglio se ci sarete anche voi che siete rimasti a casa .Il quartiere è anche vostro, non attendete che ai problemi del quartiere (che sono anche i vostri) ci pensino gli altri. Se ognuno di noi desse il proprio contributo, anche se piccolo, potremmo fare molto. Collabora con noi,
La giornata non è finita con la pulizia. Il Comitato, che organizza tutto prima, aveva preparato anche il pranzo per i volontari. Ognuno ha preparato qualcosa ( insieme si può).
Pensiamo di aver esagerato, sembrava un banchetto di un matrimonio. Dal primo piatto, ai secondi ( troppi) al dolce, vino, bibite, caffè, non poteva mancare il cocomero.
Siamo rimasti insieme anche a cena. Siamo stati tutta la giornata insieme, fino alle 23.
La soddisfazione più grande di questa giornata? Stare insieme. Persone che neanche conoscevamo si sono unite a noi, abbiamo pranzato insieme, ci siamo “raccontati”. Questo è per il Comitato Fossignano-Aprilia motivo di orgoglio. Vuol dire che stiamo lavorando bene ( per quel poco che stiamo facendo), Vuol dire che riusciamo a comunicare abbastanza bene.
Questo quartiere sente la necessità di avere un luogo comune, dove le persone si possano incontrare, condividere, partecipare, collaborare,aiutarsi.
Stare in una piazza, in un giardino, fare una passeggiata, condividere gioie e dolori, potrebbe renderci la vita migliore e rendere le persone migliori. Ognuno di noi dovrebbe avere il diritto di vivere dignitosamente nel proprio quartiere. Se un quartiere è ben strutturato e funzionale, condiziona anche i comportamenti dei cittadini.
Il Comitato ringrazia:
il Comune di Aprilia per il patrocinio. Il neo Comitato Fossignano-Aprilia vorrebbe sviluppare un rapporto di collaborazione con l’Amministrazione Comunale, affinchè si possa contrastare l’emarginazione e migliorare le condizioni di vita nel quartiere.
Il Presidente della Progetto Ambiente S.p.a Chiara Di Sarra e l’Ing. Cristiano Cenci, per la disponibilità ricevuta e il supporto.
Un enorme grazie da tutto il Comitato va al Consigliere Salvatore Tumeo, per il supporto dato e la grande disponibilità per noi e per il quartiere stesso. Persona infaticabile e disponibilissima.
Ringraziamo Il Circolo Legambiente Mela Verde per la collaborazione.Vogliamo ringraziare tutte le persone residenti in questo quartiere che hanno partecipato a “ Fossignano atto secondo”. Un plauso a Giordano Vecchierelli. Ringraziamo le attività del quartiere per il loro contributo: Agricola Dora Barotti – Tabaccheria Cremonini Daniela- Pasticceria Mancini- Impresa Edile G. Morenzetti – Maunuel .
Per ultimo ma non meno importante, anzi è stato importantissimo e fondamentale, un grazie da tutti noi al Sig. Umberto Pazienti per averci permesso di utilizzare il proprio terreno per il posizionamento dei container, sia per questa giornata, sia per quello giornaliero delle potature. Augurandoci, che questa grande generosità, possa esserci anche in futuro per altre iniziative che il comitato vuole intraprendere.
Invitiamo i cittadini di Fossignano a partecipare alla prima Assemblea pubblica che il comitato ha organizzato per il 13 luglio ore 17 presso i locali della Pizzeria Roxy Bar in Via Fossignano,65. Con l’occasione sono stati invitati il Sindaco Antonio Terra e l’Amministrazione Comunale.
Non solo pulizia a Fossignano ma, tanta partecipazione e condivisione.
Comitato Fossignano-Aprilia

(FONTE: Il Pontino di Aprilia)

CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone